giovedì 11 dicembre 2014

Google Fiber in Italia ORA!



Ok, questo è il momento dove vi voglio tutti attivi, ma non per me, per la pagina o per chissà quale motivo egoistico. 



Oggi vi voglio tutti attivi per firmare una petizione che ci interessa sicuramente tutti quanti dal profondo perché sappiamo com'è la situazione italiana in materia.

Oggi parliamo di internet e della velocità di accesso, download ed upload (d)alla rete. I nostri gestori nazionali, salvo fatta qualche eccezione come FastWeb e Vodafone Fibra (che propone comunque prezzi e caratteristiche che non tengono il passo dei paesi esteri) propongono un servizio penoso. 
Da qui l'iniziativa di un utente del gruppo Facebook Il Ghetto della Tecnologia di creare la petizione per portare Google Fiber in Italia. 



Per chi non sapesse cosa fosse Google Fiber, dico subito che è semplicemente internet come lo vogliamo noi: difatti la promozione, disponibile solo per alcune città statunitensi (Kansas City, Austin e Provo), offre una velocità in download di ben 1000 megabits/s ed una velocità in upload di.... 1000 megabits/s!

Vedere per credere!
Dall'immagine qui in alto potete vedere i dati che vi ho appena dato. Ah, notate la voce Ping? Fatevi un test di connettività su SpeedTest.net e ditemi che valore riuscite a raggiungere.
Giusto per darvi un termine di paragone, ecco la mia infima connessione ad internet.

Il ranking assegnatomi da Ookla è quasi peggiore di quello assegnato dall'UE all'economia italiana.
Notate il 63ms di ping? Ah e notate l'infima banda in upload di ben 0.67 megabit/s? Sapete che equivale a 67 kilobytes/s (anche qualcosa in meno visto che il moltiplicatore è 1024)? In download ho 6.90 che equivale a 690-700 kilobytes in download per secondo. 
Molto molto diverso dai 1000 megabits/s offerte da Google.
Giusto per fare il confronto con la stessa unità di misura, sono circa 100000 kilobytes che possiamo approssimare a circa 100 megabytes.

Traduciamo queste cifre in esperienze:
- volete scaricare un film da 700 MB? Ci impiegate più o meno 7 secondi.
- volete scaricare un gioco da 15 GB? Sono 15000 MB che, diviso 100 MB/s, fa 150 secondi, ossia 2 minuti e mezzo!
Okay dai, smetto coi paragoni perché rischia di esplodermi un embolo nel cervello e mi verrà da disdire ogni contratto acceso da qui in avanti.

Insomma, avete capito cosa intendo: firmiamo in quanti più possibile, probabilmente non cambierà nulla, però ci facciamo sentire e facciamo capire a Google che avrebbe mercato qui da noi e, magari, in un futuro si spera non troppo lontano, potremo usufruire di internet come delle persone normali.

Digressione realista: Google sa già che avrebbe mercato perché a tutti fa gola una velocità del genere e la comodità d'uso che potrebbe offrire, ma a quanto ho capito, il servizio è ancora in beta testing solo per alcune città. 
Poi i lavori per il piazzamento dei cavi e per il posizionamento dei satelliti a livello internazionale verranno impiegati sicuramente degli anni, se non dei decenni, senza poi parlare delle autorizzazioni e delle lotte con gli enti italiani per l'infrastruttura nazionale.
Se poi ci infiliamo anche la burocrazia e le lotte con i provider di internet nazionali, non si finisce più, ma almeno abbiamo la speranza e la libertà di parola, quindi sfruttiamola!

Insomma, la petizione la trovate qui, cliccate, firmate e condividete!