venerdì 29 agosto 2014

Salve, mi fa un etto di Cyanogen?

Approfitterò di questo post per parlare, anzi, per speculare gratuitamente dietro alle voci di corridoio che vorrebbero 4 colossi facessero grandi acquisti.

Se siete infognati nel mondo tech almeno la metà di quanto lo sia io, allora avrete sicuramente sentito dei quattro colossi che stanno cercando di accaparrarsi la software house. In caso non avete ancora sentito la notizia, ve la linko qui da Android Authority, notiziario tech vicino a Google.

Riassunto per i più pigri: Amazon, Microsoft, Yahoo e Samsung vorrebbero acquistare CyanogenMod Inc, la società fondata da Steve Kondik e Koush Dutta, mamma della ROM più famosa al mondo, la CyanogenMod per l'appunto.

Questo pomeriggio avevo scritto due righe sulla mia pagina FB, adesso ci tengo ad articolare meglio.
Partiamo dal perché queste big vorrebbero acquisire una software house e lo facciamo analizzandole una ad una.
Andiamo subito con la più semplice:

- Microsoft

Sebbene Windows Phone 8.1 sia un ottimo sistema operativo, molto reattivo, veloce e supportato da un hardware di tutto rispetto dai top gamma Lumia (ed ora anche HTC One M8/W8), questo stenta e decollare e riesce a mala pena a rosicchiare il 2-4% della fetta del mercato mobile. Una nuova iniezione di innovazione da parte di un gruppo di developer che è dentro al mondo Android da diversi anni, potrebbe potenzialmente portare risultati migliori. 

Ma siamo sicuri di ciò? Parliamo di quello che l'utente medio (ovvero l'80% del mercato, stima al ribasso) vede: Microsoft ha adottato un layout a piastrelloni (o tiles) che fanno da launcher per le applicazioni, un sistema di notifiche e tendine diverse da quelle di Android e scarsa, scarsissima possibilità di personalizzazione, per non parlare poi nella difficoltà oggettiva che esiste nel "moddare" il software che gira sul device.
Nonostante le cose andassero male per WP, Microsoft non si è mai presa la briga di cambiare l'interfaccia col quale l'utente si interfaccia, forte anche della connessione che stanno cercando di attuare con Windows 8.1 versione desktop.
Quindi, partendo dal presupposto che Windows Phone non dirà mai addio alla propria interfaccia a piastrelloni e dando per scontato che quello in cui sarebbero specializzati quelli del team CyanogenMod altro non è che la personalizzazione di Android ed alcune app (root-based), per quale motivo Microsoft vorrebbe acquisire una casa di software, anziché assumere qualche laureato al MIT?

- Samsung

Anche questa è abbastanza semplice: Samsung e Google, sebbene facciano parte dell'alleanza che è alla base di Android, entrano spesso in contatto, facendo scintille. Samsung ha ormai soppiantato le Google Apps con applicazioni proprie (e proprietarie), ha rivisitato interamente il frameworks e l'interfaccia allontanandosi nettamente dagli standard Android e, complice la corsa contro Apple, il fatto che Google gli metta i bastoni tra le ruote, è un grosso deterrente. Cosa ha fatto Samsung? Si è scritta il proprio sistema operativo Tizen (con la medesima Touchwiz che si trova negli Android phone), ha lanciato nuovi top di gamma e si sta lentamente staccando dall'Open Handset Alliance. I ragazzi del team Cyanogen potrebbero dare qualche idea sulla personalizzazione e qualche nuovo apporto alle funzionalità che offre il software custom Samsung.

Ma ne hanno davvero bisogno? Voglio dire, hanno un team che ha scritto da 0 (si suppone) un nuovo sistema operativo, Kondik è stato anche a capo di un team di ricerca Samsung, ma tutta la compagnia saprebbe dare una svolta tanto decisiva da giustificare l'acquisto dell'intera azienda? Lo stesso discorso che ho fatto per Microsoft lo applicherei anche per loro: perché non assumere un giovane intraprendente? 

- Amazon

Ed è qui che le cose si fanno complicate. Perché Amazon, colosso delle vendite online, vorrebber acquisire un team di sviluppo Android? Beh, la prima cosa che mi verrebbe in mente sarebbe "per sistemare al meglio la propria applicazione" e ci sta! Gente dell'esperienza di Herman, McMaster o Carper darebbero senza dubbio uno scossone all'ambiente Amazon e parte delle entrate dell'amazzone sarebbero ben investite in questo progetto.

Ma ne varrebbe la pena? Cioè, un'intera azienda giustificherebbe lo sviluppo di una coppia di applicazioni (una per telefoni e una per tablet)?

- Yahoo

Oh, è qui che volevo arrivare. Cosa è Yahoo? Yahoo è una società che è inizialmente nata come motore di ricerca ed era diventata tanto imponente da voler acquistare Google anni or sono. Poi la cosa non ha preso piede, Google è divenuto via via sempre più grande e potente, fino al colosso che è oggi, ma questa è un'altra storia.
Yahoo ad oggi stenta ad imporsi: non è il primo motore di ricerca, stenta nelle email, Yahoo Answers (servizio del quale la stessa Google tentava di emulare le imprese) non ha più lo stesso appeal di una volta e soprattutto Yahoo non è presente nel mercato mobile
Ma qualcosa è cambiato nel Gennaio 2014, quando Yahoo acquisì Aviate, il famoso android launcher smart alternativo a quelli stock-based.
Ricordo che quel giorno mi misi a fare due conti in testa (che vita triste) e mi si piantò davanti questo prospetto:
Yahoo possiede un social di tutto rispetto, Tumblr, un launcher eccezionale, Aviate per l'appunto, le manca solo una grossa piattaforma video ed un sistema operativo per avere un parco sufficiente a dare manforte a Google.
Una piattaforma video molto appetibile potrebbe essere tranquillamente Vimeo, numero 2 nel mondo dei video su internet, subito dopo YouTube e, se fossi il CEO di Yahoo Marissa Mayer, ci penserei davvero, cercando di integrare maggiormente Tumblr a Vimeo.
Ma sul fronte sistema operativo? Leggendo la notizia sull'acquisizione di Cyanogen Inc, un prospetto si para davanti: e se Yahoo stesse mettendo insieme le carte per poter scrivere il proprio sistema operativo ed infilarsi nel mercato degli smartphone con un interfaccia proprietaria costituita, per l'appunto, da Aviate, acquisito solo 8 mesi fa?
Oppure, se proprio scrivere un sistema operativo da 0 può essere un'impresa ardua, perché non ventilare l'ipotesi di un'acquisizione di un altro OS mediamente confermato e rinforzarlo nell'organico con un team di tutto rispetto come quello di Cyanogen? Sì, sto parlando di Sailfish OS, sistema operativo nato da una costola del progetto MeeGo, basato su kernel Linux.

Rallentiamo un po', magari sto facendo fantascienza: Yahoo comunque ha bisogno, si suppone, più degli altri 3 colossi, di infilarsi nel mercato mobile, settore in cui è specializzato Cyanogen Inc. ed è per questo motivo che vedrei meglio Yahoo come vero ed unico nome dietro alle voci che stanno girando in questi ultimi giorni.

Trovate il mio post fantascienza? Se siete riusciti a leggerlo tutto, fatemi sapere nei commenti cosa ne pensate e soprattutto fatemi sapere perché state leggendo sta roba a mezzanotte di un venerdì sera estivo.

Grazie e anche se è un etto e mezzo, va bene uguale.